Select Page

Dov'è El Dorado, per chi lo è?

Dov’è El Dorado, per chi lo è?

Lo scopo di questo progetto di information design è di mettere in mostra la relazione tra italiani e stranieri. L’intenzione è quella di far offrire tramite oggetti tangibili, esposti nello spazio pubblico, una diversa prospettiva riguardante questo fenomeno: il pubblico ha la possibilità di comprendere a prima vista l’informazione interagendo con le capsule. Il dato sugli stranieri è rappresentato tramite l’oro, e la quesitone che voglio porre è se gli stranieri siano o meno un’opportunità per il paese d’arrivo. Chi ne trae profitto? Noi o loro?

L’incontrollata, globale, costante diffusione di notizie “bufala” e di informazioni non verificate interferisce nella percezione della realtà, influenzando il processo di formazione delle opinioni dei lettori. In particolare, uno dei più clamorosi effetti dovuti all’ascesa di questi canali di disinformazione, è il drastico aumento di stereotipi e pregiudizi nei confronti dello straniero. Queste idee si sono talmente insinuate nell’opinione pubblica da essere facilmente percepibili nella quotidianità e sono ormai difficili da debellare soprattutto se divulgate da anni. Ma cosa c’è di vero dietro a questa retorica xenofoba ed anti-immigratoria?

Davvero gli stranieri rubano il nostro lavoro? Stiamo realmente vivendo un’invasione o, addirittura, un’islamizzazione? Con il mio progetto di tesi voglio fornire un’informazione trasparente sul fenomeno del rapporto tra italiani e migranti, attraverso la collocazione di oggetti informativi che contengono dati tangibili in spazi pubblici. L’obiettivo è quello di offrire un punto di entrata alternativo attraverso dati ed informazioni verificate, ad un pubblico sempre più resistente al dibattito.

8,3% della poplazione italiana è straniera

 

Secondo Ipsos Mori, la presenza percepita di stranieri in Italia è del 35%. È una percezione ed è distorta. Secondo l’Istat, la popolazione straniera in Italia è di 8,3% (5 milioni) su 60 milioni di residenti: la realtà ci dimostra che è 5 volte inferiore.
(fonte: Istat)

4.578 migranti morti in mare nel 2016

4.578 sono stati i migranti che sono morti o dispersi nel mare lungo la rotta Mediterranea nel 2016. Nello stesso anno gli arrivati via mare sono stati 181.436. Questo significa che 2,5% delle persone che hanno lasciato il proprio paese sono morte o disperse.
(fonte: UNHCR)

181.436 migranti sbarcati in Italia nel 2016

181.436 sono i migranti che hanno attraversato il mare lungo la rotta Mediterranea nel 2016: 0,3% del totale della popolazione italiana.
(fonte: UNHCR)

2,6% è la popolazione musulmana straniera in Italia

1.674.000 sono i musulmani stranieri presenti in Italia nel 2016 (2,6% della popolazione italiana), mentre la popolazione musulmana totale è 2.600.000 (4,3%), di cui 926.000 sono cittadini italiani.
(fonte: Open Migration, ISMU)

4,4% è la popolazione cristiana straniera in Italia

2.679.000 sono i cristiani stranieri in Italia nel 2015 mentre la popolazione cristiana totale è 50.526.000 (83% della popolazione italiana): 47.900.000 sono i cristiani con cittadinanza italiana. Su tre stranieri, due sono di religione cristiana e uno di religione musulmana.
(fonte: Pew)

3,5% delle pensioni in Italia sono garantite dagli stranieri

3,5%, approssimativamente 640.000, sono le pensioni garantite dai contributi dei lavoratori stranieri in Italia nel 2016, su un totale di 18.100.000 pensionati in Italia.
(fonte: Fondazione Leone Moressa, Inps)

8,8% del Prodotto Interno Lordo è prodotto dai contributi degli stranieri

127 miliardi del fatturato prodotto dagli stranieri che vivono in Italia nel 2016, equivalgono all’ 8,8% del Prodotto Interno Lordo.
(fonte: Fondazione Leone Moressa)

38% dei lavoratori nel settore agricolo in Italia sono stranieri

38%, che sono circa 340.000, su un totale di 900.000 lavoratori nel settore agricolo nell’anno 2015, sono stranieri. Questo significa che poco più di un terzo degli impiegati totali è straniero.
(fonte: Idos)

Esposizione

El Dorado da Pur, Marzo 2017

Per ulteriori informazioni: info@el-dorado.it